Loading...

This page describes an image beta Pictoris b

Scarica File ( immagine 128.05 kB)

Didascalia: Questa composizione di due immagini mostra il pianeta beta Pictoris b e un disco di materiale che orbitano attorno alla giovane stella beta Pictoris. Entrambe le immagini sono riprese nella luce infrarossa. L'immagine interna è una delle prime di un pianeta intorno ad un'altra stella (un esopianeta). L'immagine è stata realizzata con una tecnica definita ottica adattiva, che elimina l'effetto di sfocamento dovuto all'atmosfera terrestre che diffonde la luce della stella. La luce della stella viene concentrata a sufficienza da poter essere nascosta dietro uno schermo circolare (in nero) chiamato coronografo. Le increspature intorno a questo cerchio sono prodotte dal processo di analisi dell'immagine. Beta Pictoris b, un pianeta gigante gassoso di massa circa dodici volte superiore a quella di Giove, appare come un punto in alto a sinistra del cerchio nero.
L'immagine esterna mostra l'emissione termica del disco caldo di materiale che circonda la giovane stella beta Pictoris e si presenta come una linea poiché lo vediamo di profilo. Questo disco di gas e polvere ha fornito il materiale per la formazione di beta Pictoris b.

Didascalie in altre lingue

Crediti: ESO/A.-M. Lagrange et al. Link per i Crediti
Stato di traduzione della didascalia: Approvato da un revisore
traduttori della didascalia: Giuliana Giobbi
revisori della didascalia: Silvia Casu, Rosa Valiante, Raffaella Ferretti, Anna Wolter
Termini di glossario connessi: Esopianeta , Formazione dei pianeti , ottica adattiva
Categorie: Esopianeti e Astrobiologia

Licenza: Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) icone

Le didascalie di file multimediali presentate sul sito web OAE sono state scritte,Tradotte e riviste tramit Sun impegno collettivo dell'OAE, dei Centri e Nodi OAE, iCoordinatori Nazionali per la Didattica dell'Astronomia e altri volontari. Trovatel'elenco completo dei crediti per il nostro progetto di traduzione. Tutte le didascaliedei file multimediali sono pubblicate sotto Creative Commons CC BY-4.0 licenza di traduzione, e dovrebbero essereaccreditate all'IAU OAE.I file multimediali stessi possono avere licenze diverse (vedi sopra) eDovrebbero essere accreditate come specificato al paragrafo "crediti"

Didascalie in lingue diverse:

Inglese
Didascalia: This composite of two images shows the planet beta Pictoris b and a disk of material both of which orbit the young star beta Pictoris. Both are taken in infrared light. The inner image was one of the first pictures taken of a planet around another star (an exoplanet). This image was made using a technique called adaptive optics which removes the blurring effect of the Earth's atmosphere that spreads out a star's light. The star's light is then concentrated tightly enough that it can be hidden behind a blocking circle (shown here in black) called a coronagraph. The ripples around this are artifacts of the imaging process. Beta Pictoris b, a gas giant planet about twelve times the mass of Jupiter, appears as a dot above and to the left of the black circle.

The outer image shows the thermal emission from the warm disk of material surrounding the young star beta Pictoris. As we are viewing this disk edge-on it appears as a line. This disk of gas and dust provided the material to form beta Pictoris b.
Crediti: ESO/A.-M. Lagrange et al.
Termini di glossario connessi: Adaptive Optics , Exoplanet , Planet Formation