Loading...

Glossary term: Grande Macchia Rossa

Description: La Grande Macchia Rossa è una gigantesca tempesta anticiclonica nell'atmosfera di Giove, situata a 22 gradi a sud dell'equatore. Lunga circa 15.000 km e larga quasi 12.000 km, è attualmente poco più grande della Terra, anche se in passato ha raggiunto dimensioni molto maggiori. I venti all'interno della Grande Macchia Rossa possono raggiungere più di 400 km/h (250 mph). La ragione del suo colore rosso è attualmente sconosciuta, anche se ci sono diverse ipotesi in gioco. Una grande macchia rossa su Giove fu scoperta dall'astronomo Giovanni Cassini nel 1665 e fu osservata per mezzo secolo. Tuttavia c'è un intervallo di un secolo tra quelle di Cassini e le osservazioni successive, quindi non si sa se questa macchia sia la stessa osservata negli ultimi duecento anni.

Related Terms:



See this term in other languages

Term and definition status: The original definition of this term in English have been approved by a research astronomer and a teacher
The translation of this term and its definition is still awaiting approval

The OAE Multilingual Glossary is a project of the IAU Office of Astronomy for Education (OAE) in collaboration with the IAU Office of Astronomy Outreach (OAO). The terms and definitions were chosen, written and reviewed by a collective effort from the OAE, the OAE Centers and Nodes, the OAE National Astronomy Education Coordinators (NAECs) and other volunteers. You can find a full list of credits here. All glossary terms and their definitions are released under a Creative Commons CC BY-4.0 license and should be credited to "IAU OAE".

Related Media


Il pianeta Giove con strisce orizzontali di nubi e la grande macchia rossa

Giove

Caption: Questa vista dell'intero disco di Giove è stata ottenuta il 21 aprile 2014 con la Wide Field Camera 3 (WFC3) di Hubble. Mostra la grande macchia rossa, un gigantesco ciclone. Strisce di nubi ricoprono la superficie, i cui colori derivano da gas come l'ammoniaca e altri composti chimici.
Credit: NASA, ESA e A. Simon (Goddard Space Flight Center) credit link

License: CC-BY-4.0 Creative Commons Attribuzione 4.0 Internazionale (CC BY 4.0) icons